famiglia

La famiglia è tutto

Questo è un estratto dal mio nuovo libro “Nella vita tutto è possibile”. Partire e lasciare la mia famiglia è stato difficile, ma è una scelta che mi ha cambiato la vita.


Arrivato mercoledì in California, venerdì assunto.
Spettacolo! Esco dallo shopping center che vorrei urlare da quanto sono contento.
Non vedo l’ora di raccontarlo ai miei genitori, così almeno si tranquillizzano un po’. Mamma soprattutto, che è quella che fatica di più ad accettare il fatto che io abbia preso e me ne sia andato. Il “giromondo” mi chiama.
Non dimenticherò mai la sua faccia il giorno in cui le ho annunciato che sarei partito per l’America. «Non sarai mica scemo, eh!» aveva esclamato con una vocetta stridula.


Mentre rivedo la scena, una gran nostalgia mi sale dentro, lenta e inesorabile come la marea. Mannaggia a loro quanto mi mancano.
Chiudo per un attimo gli occhi e mi sforzo di deglutire la sofferenza. No, questo non è il momento di lasciarsi andare. Questo è il momento di guardare avanti, di stringere i denti e tirare fuori il coraggio. Tutto, fino all’ultima goccia che ho in corpo. Devo restare concentrato e perseguire l’obiettivo. Per me e per la mia famiglia.

2 commenti

  1. Bravo Damiano! Sei molto carino !:)

  2. Ancora mi viene la pelle d’oca a rileggere per la centesima volta queste righe… sono parole che toccano l’anima…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*